Gruppo di continuità

UPS Monofase | Monofase

UPS

L’UPS monofase è utilizzato nella maggior parte dei casi nelle abitazioni civili (uso domestico).
Risulta essere la migliore soluzione per l’alimentazione delle utenze a basso voltaggio (ad esempio gli elettrodomestici presenti all’interno di un appartamento).
La corrente monofase ha una tensione minore rispetto alla corrente trifase, per evitare il rischio di scosse elettriche.

Caratteristiche UPS Monofase

Il gruppo di continuità (UPS) è un dispositivo elettrico che fornisce alimentazione di backup a un carico quando l’alimentazione principale viene interrotta o si guasta. I sistemi UPS monofase vengono utilizzati per proteggere apparecchiature e sistemi critici che non richiedono un elevato livello di alimentazione, come piccoli computer da ufficio, sistemi di home entertainment e altri piccoli elettrodomestici.

Ragioni per l’utilizzo di un sistema UPS monofase

Esistono diversi motivi per cui è possibile utilizzare un sistema UPS monofase. Il motivo principale è fornire alimentazione di riserva in caso di interruzione di corrente. Le interruzioni di corrente possono essere causate da una varietà di fattori, tra cui tempeste, uragani, terremoti e altri disastri naturali, nonché errori umani o guasti alle apparecchiature. In questi casi, un sistema UPS può fornire una transizione senza soluzione di continuità e senza interruzioni dalla fonte di alimentazione principale alla fonte di alimentazione di backup, assicurando che l’apparecchiatura o il sistema protetto continui a funzionare normalmente.

Un altro motivo per utilizzare un sistema UPS monofase è migliorare la qualità dell’alimentazione. I sistemi UPS monofase in genere utilizzano un inverter basato su batteria per fornire una fonte di alimentazione pulita e stabile, anche in caso di fluttuazioni o picchi di potenza. Questo può aiutare a proteggere apparecchiature e sistemi da eventuali danni, oltre a migliorare le prestazioni e l’affidabilità complessive.

Scegliere la giusta potenza nominale

Quando si seleziona un sistema UPS monofase, è importante considerare i requisiti di alimentazione dell’apparecchiatura o del sistema da proteggere. La potenza elettrica consigliata da utilizzare per un sistema UPS monofase dipenderà dalla potenza nominale dell’apparecchiatura da proteggere, nonché dalla durata dell’interruzione di corrente. Generalmente, i sistemi UPS monofase sono disponibili con potenze nominali che vanno da 500VA a 10kVA. Per i piccoli computer da ufficio, un sistema da 500 VA a 1 kVA può essere sufficiente, mentre i sistemi o le apparecchiature più grandi possono richiedere una potenza nominale maggiore.

In conclusione, i sistemi UPS monofase forniscono una soluzione conveniente per proteggere apparecchiature e sistemi critici in caso di interruzione di corrente. Garantendo una transizione senza soluzione di continuità e senza interruzioni dalla fonte di alimentazione principale alla fonte di alimentazione di riserva, questi sistemi possono aiutare a migliorare l’affidabilità e le prestazioni delle apparecchiature, proteggendo al tempo stesso dai danni causati da fluttuazioni di potenza e sovratensioni. Quando si seleziona un sistema UPS monofase, è importante considerare i requisiti di alimentazione delle apparecchiature da proteggere e scegliere un sistema con una potenza nominale adeguata.

Gamma di autonomia di backup di un UPS

L’intervallo di autonomia di backup di un UPS si riferisce alla quantità di tempo in cui il sistema UPS può fornire alimentazione di backup al carico in caso di interruzione di corrente. Questo intervallo dipende da diversi fattori, tra cui la capacità della batteria, i requisiti di alimentazione dell’apparecchiatura da proteggere e l’efficienza del sistema UPS. Maggiore è la capacità della batteria, maggiore è l’autonomia di backup del sistema UPS. Per i piccoli computer da ufficio e i sistemi di home entertainment, in genere è sufficiente un intervallo di autonomia di backup di 10-30 minuti. Tuttavia, per sistemi o apparecchiature più grandi, potrebbe essere necessario un intervallo di autonomia di backup di diverse ore.

Il ruolo della batteria e degli armadi batteria

La batteria è un componente critico di un sistema UPS, in quanto fornisce l’alimentazione di backup al carico in caso di interruzione di corrente. La batteria dovrebbe essere scelta in base alla sua capacità e compatibilità con il sistema UPS, nonché ai suoi requisiti di affidabilità e manutenzione. Inoltre, la batteria deve essere conservata in un armadio batteria sicuro e ben ventilato per proteggerla da eventuali danni e garantire un’adeguata circolazione dell’aria per il raffreddamento.
Gli armadi batteria sono importanti anche per proteggere la batteria da danni fisici e rischi ambientali, come acqua, fuoco e polvere. Inoltre, gli armadi batteria possono anche essere dotati di sistemi di monitoraggio e gestione per garantire che la batteria funzioni correttamente e per fornire notifiche in caso di guasto della batteria o altro problema. Selezionando e mantenendo correttamente la batteria e l’armadio batteria, il sistema UPS può fornire al carico un’alimentazione di backup affidabile e affidabile.

Fondata nel lontano 1968, il gruppo AEC, Allis Electric Co. Ltd, è una società pubblica quotata alla borsa di Taipei dal 1994. Il gruppo AEC è specializzato da più di 50 anni nella produzione di gruppi di continuità UPS per la protezione dell’alimentazione di impianti industriali.

Via Nerviano 55 Lainate 20045 Milano | Italia

+39 02 94158991

P.IVA : IT 12520320156

Copyright © 2022 | All Rights Reserved | Aec International Srl